Contrariamente a quanto molti pensano, i crostacei sono alimenti con un basso contenuto in grassi energetici (trigliceridi) e quindi non fanno ingrassare (100 g di gamberi crudi apportano circa 85 Calorie). Purtroppo  sono poco indicati nell’alimentazione dei soggetti obesi o con complicanze metaboliche a causa dell’elevato contenuto in colesterolo.

Per un soggetto sano, introdurre gamberi nell’alimentazione aiuta a rifornire l’organismo di proteine di buona qualità, di nutrienti importanti per il buon funzionamento del metabolismo (in particolare vitamine del gruppo B e zinco), per la salute delle ossa e dei denti (calcio e fosforo), per il trasporto di ossigeno (il ferro) e per le difese antiossidanti (selenio). Inoltre essendo poveri di grassi saturi e fonti di omega 3 e potassio, i gamberi aiutano a proteggere la salute di cuore e arterie.

Serve 6 persone

Cuoce in 30 minuti

Difficoltà media

La ricetta

Ingredienti
4 tazze di riso basmati
1 tazza e mezza di acqua per ogni tazza di riso
1/2 tazza di pangrattato
1 cucchiaino di olio evo
1/2 cipolla, tritata
2 spicchi d’aglio, tritati
1 gambo di sedano tritato finemente
1 tazza di funghi, tritati
un pizzico di curry o di paprika
una manciata di coriandolo fresco in foglie
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di pepe
1/2 cucchiaino di timo
1 uovo, battuto
1/4 tazza di prezzemolo fresco tritato
12 gamberoni, sgusciati e privati dell’intestino.
1 avocado
il succo di un lime

Per una ricetta senza glutine, sostituisci il pangrattato con quello speciale gluten free oppure utilizza farina di mais, farina di ceci o farina di riso.

Preparazione

Per preparare il riso basmati
Metti acqua e riso in una casseruola, aggiungi il sale e un filo d’olio evo. Copri col coperchio, lasciando un pochino di spazio per far uscire un filo di vapore. Accendi il fuoco e fai cuocere a fuoco dolce per circa 10 minuti, o comunque finché l’acqua non si è praticamente assorbita. A quel punto spegni, chiudi il coperchio e lascia riposare ancora almeno altri 10 minuti. Il riso a quel punto può essere sgranato delicatamente con una forchetta.

Per preparare la farcitura

Su un foglio di carta da forno fai tostare il pangrattato a 180 gradi, per circa 5 minuti fino a doratura.

In una padella soffriggi cipolla, aglio, sedano, funghi, sale, pepe e timo su fuoco medio-alto fino a quando la cipolla è bionda e morbida. Lascia raffreddare per 10 minuti.

Mescola il pangrattato con il soffritto di verdure, aggiungi l’uovo e il prezzemolo e mescola.

I gamberi freschi non devono avere la testa annerita che si stacca con troppa facilità, inoltre non devono emanare un afrore troppo marcato o sapere di ammoniaca.

Per preparare i gamberi

Pulisci e sguscia i gamberoni senza dimenticare l’intestino. Leva la testa ma lascia la coda.

Deponi un cucchiaino colmo di verdure e pangrattato su ogni gamberone, premendo delicatamente per far aderire.

Deponi i gamberoni con la farcitura verso l’alto su un foglio di carta da forno unta o di pergamena.

Cuoci in forno fino a 180 gradi finchè il ripieno è dorato e i gamberoni rosa, per circa 15 minuti.

Servi i gamberoni su un letto di riso basmati e decora con fettine di avocado, un pizzico di curry o di paprika, il coriandolo fresco e una spruzzata di lime.

Avviso agli utenti
I rimedi naturali non possono in alcun modo essere utilizzati a scopo terapeutico o sostituire i farmaci. Le informazioni riportate in questo articolo sono a scopo puramente informativo.