Questa ricetta un po’ strana ha per protagonisti i fichi d’india. Un frutto che nasconde innumerevoli e semplici virtù, con varie proprietà benefiche tra cui  anche tenere a bada il colesterolo e il diabete. Dolci e gustosi, restano comunque frutti leggeri e adatti a una dieta ipocalorica.

Occorre tuttavia evitarli in gravidanza e in allattamento (a causa del contenuto di taurina), ma anche in caso di problemi intestinali.

Serve 4 persone

Preparazione 10 minuti

Difficoltà facile

La ricetta

Ingredienti 

160 gr di tagliatelle
4 fichi d’India
50 gr pancetta affumicata a dadini
30 gr di pecorino
1/4 di cipolla
olio di oliva extravergine
sale
pepe

Preparazione
Lava, sbuccia i fichi d’India e tagliali a cubetti.

Affetta finemente la cipolla e falla rosolare in una padella con pochissimo olio evo e la pancetta affumicata a dadini.
Metti da parte la pancetta e aggiungi i fichi d’India, aggiusta di sale e pepe e lascia cuocere con coperchio per 10 minuti circa.

Passa il sughetto di fichi d’india con un passaverdure e rimettilo sul fuoco per farlo addensare.

Cuoci le tagliatelle al dente e falle saltare nel sugo di fichi d’India insieme ai dadini di pancetta messi da parte..
Spegni il fuoco, aggiungi il formaggio e amalgama bene il tutto.

Spolvera di pepe e servi le tue insolite tagliatelle ai fichi d’India.

Avviso agli utenti
I rimedi naturali non possono in alcun modo essere utilizzati a scopo terapeutico o sostituire i farmaci. Le informazioni riportate in questo articolo sono a scopo puramente informativo.