Oggi per voi un piccolo vademecum che sia in grado di sfatare certi falsi (e terrificanti) miti sulla cellulite.

Perché, diciamolo subito: non è cellulite ogni buco!

Allora, per capire gli errori più comuni, iniziamo con una bella rassegna del nostro fondoschiena.

Ecco gli errori più comuni!

  • Scambiare il grasso per cellulite: non ce ne vogliate, ma se siete in sovrappeso di 10/15 chili il problema di fondo non è la cellulite, ma la cosiddetta ciccia. Il confine è labile, ce ne rendiamo conto, perché molte volte si forma un “lipoedema”, una brutta parola che in realtà sta ad indicare semplicemente un ristagno di liquidi dovuto alle cellule adipose che schiacciano il microcircolo e gli impediscono di drenare bene il liquido extracellulare.
  • Scambiare le coulottes de cheval per cellulite: le coulottes de cheval sono adiposità localizzate sulle quali spesso si forma la cellulite fibrosa ma il percorso per risolvere quella cellulite è strettamente legato all’eliminazione o riduzione delle adiposità localizzate.
  • Scambiare il normale aspetto a buchini del tessuto adiposo strizzato tra le dita per cellulite: qualsiasi tessuto, se strizzato, fa i buchini, sia chiaro! Quindi … smettetela di schiacciare per verificare! Semplicemente perché non serve!
  • Combattere la cellulite significa intervenire con trattamenti generali e locali. Innanzitutto, bisogna recuperare il peso ideale, poi è necessario contrastare la ritenzione idrica e migliorare il microcircolo, poiché, come dovrebbe ormai essere chiaro, la cellulite è soprattutto la conseguenza di questi due disturbi.

Vi sentite più sollevate ora?

Avviso agli utenti
Le informazioni fornite su questo sito sono di natura generica e pubblicate a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il parere del medico.